Testamento

Capire, scrivere e conservare

Volete scaricare un esempio di testamento svizzero in formato PDF, capire la divisione legale dei beni, creare il vostro testamento online o avere maggiori informazioni su questo documento? Qui troverete l’aiuto di cui avete bisogno.

Create il vostro testamento direttamente online

La nostra procedura guidata vi assiste passo per passo nella creazione del testamento. Potete anche provare diversi scenari per la divisione dell’eredità. Questo testamento è valido in tutta la Svizzera.

Abbiamo creato questa procedura guidata in collaborazione con avvocati e notai per garantire che il vostro documento finale sia giuridicamente valido e conforme alle prassi attuali 


Scaricare il modello in PDF

Le nostre opzioni di supporto personalizzato

Convalida da parte di un giurista

Avete la possibilità di far convalidare il vostro documento da un giurista e di fargli domande per 15 minuti.
CHF 60.00
AVVIARE

Consulenza legale

Potete anche scegliere una consulenza di un’ora con un giurista per analizzare la vostra situazione a livello generale.
CHF 160.00
AVVIARE

Per saperne di più sul testamento

  • Come funziona il diritto successorio svizzero e cosa posso fare con il testamento?

    Per capire come redigere un testamento, occorre prima comprendere i principi fondamentali del diritto successorio svizzero. Il diritto delle successioni è disciplinato dal codice civile, negli articoli da 457 a 640. Qui si trovano le disposizioni relative all’eredità e alla sua esecuzione. Queste disposizioni legali consentono anche di delineare un quadro generale nel caso in cui non ci sia un testamento.

    Successione senza testamento

    Se non è stato redatto un testamento, gli eredi sono designati dal codice civile. In questo caso si parla quindi di eredi legali. I beni del defunto vanno ai membri della sua famiglia, suddivisi in 3 gradi di parentela:

    1. discendenti (figli, nipoti, pronipoti ecc.); 
    2. padre, madre e loro discendenti (fratelli e sorelle, nipoti); 
    3. nonno e nonna e loro discendenti (zii e zie, cugini e cugine). 

    Il grado di parentela più stretta esclude gli altri. Se il defunto (non coniugato) ha ancora genitori e figli, sono questi ultimi a ereditare perché rientrano nel primo grado di parentela.

    È importante notare che il convivente non è considerato un erede dal codice civile. In assenza di disposizioni testamentarie, non riceverà nulla.

    Se il defunto era coniugato, prima della successione si procede allo scioglimento del matrimonio con una prima divisione dei beni e della ricchezza. La divisione dell’eredità in base alla legge sulle successioni interviene solo in un secondo tempo.

    scoprite come viene ripartita la vostra eredità secondo la legge

    Successione con testamento

    Un testamento vi permette di far rispettare alcune delle vostre volontà. La legge prevede, infatti, che tutti i beni rimangano all’interno della famiglia. Un testamento permette, per esempio, di lasciare qualcosa al convivente, a persone care fuori dalla cerchia familiare o ad associazioni.

    Tuttavia, non è possibile diseredare completamente determinati eredi legali.

    Il codice civile garantisce ad alcuni di loro una porzione legittima. Questo significa che sono protetti e ricevono comunque una percentuale della quota che spetta loro per legge. Si parla di eredi legittimari. La loro porzione legittima è del:

    • 75% per la quota dei discendenti;
    • 50% per la quota del coniuge o del partner registrato;
    • 50% per la quota del padre e della madre.

    È importante capire che questa percentuale si applica a ciò che è dovuto a loro e non all’intero patrimonio di qualcuno.

    Per maggiori informazioni, potete leggere questo articolo: https://www.tooyoo.ch/it/blog/guida-alla-preparazione-della-successione/

  • Perché scrivere un testamento?

    È importante scrivere il testamento perché è l’unico strumento che vi consente di fare rispettare le vostre ultime volontà. In questo modo sarete voi a dettare le regole della vostra successione, senza lasciare spazio a dubbi. Inoltre, senza un testamento, i beni vengono suddivisi secondo la legge. Se non avete discendenti diretti o un coniuge, l’eredità spetta a parenti lontani o, in loro assenza, allo Stato. È anche molto importante se siete conviventi o se il vostro partner non è registrato, perché senza il vostro testamento il vostro convivente non avrà diritti. Se desiderate lasciare un’eredità a una persona cara che non ha legami familiari con voi o anche a una buona causa, il testamento è l’unico modo per farlo.

  • Come si scrive un testamento?

    Per scrivere un testamento, è necessario conoscere le regole applicabili nel proprio caso alla ripartizione dei beni. Se per esempio un testamento viola le porzioni legittime, gli eredi legali possono impugnarlo e reclamare la loro quota di eredità. Invece, se non sarà contestato (azione in riduzione), il testamento sarà applicato così com’è.

    Per aiutarvi a redigere il vostro testamento, abbiamo creato una procedura guidata che vi permette di definire la vostra situazione familiare, di capire la ripartizione applicata dal diritto successorio svizzero e di vedere qual è la quota disponibile. Potete anche generare il vostro testamento personalizzato in formato PDF.

  • Quali sono le forme giuridiche del testamento?

    Al momento di scrivere un testamento, l’autore deve avere la capacità di agire, cioè essere maggiorenne e capace di discernimento.

    Ci sono due forme legali principali per un testamento; la terza forma si usa solo in caso di morte imminente (ed è estremamente rara). 

    Testamento olografo

    Potete redigere il vostro testamento da soli in qualsiasi momento, senza notaio e senza testimoni. Perché il testamento sia legalmente valido, deve soddisfare solo alcune condizioni:

    • essere interamente scritto a mano dal testatore;
    • essere datato (giorno, mese, anno) e indicare il luogo di scrittura;
    • essere firmato. 

    Senza uno di questi tre elementi, il testamento potrebbe essere considerato nullo. È consigliabile scriverlo nel modo più leggibile possibile.

    Testamento pubblico

    È un testamento fatto davanti a un notaio e a due testimoni. Il testatore detta le sue volontà al notaio, che redige il testamento e lo conserva. Il notaio può fornire consigli e verificare la validità legale del testamento. I testimoni attestano la capacità di discernimento del testatore. È utile in casi complessi, come le famiglie ricostituite, la successione di un’azienda o quando i beni si trovano in diversi Paesi. Questo tipo di testamento è il più difficile da contestare.

  • Dove conservare il mio testamento?

    Avere redatto il proprio testamento non è sufficiente. Perché le volontà vengano applicate, infatti, il documento originale deve essere ritrovato dall’autorità competente.

    Per farlo avete diverse possibilità: 

    • Luogo di deposito ufficiale nel vostro cantone

    Ciascun cantone ha designato un’autorità presso la quale è possibile depositare il testamento. In alcuni cantoni il deposito è obbligatorio, mentre in altri è facoltativo. Attenzione: in caso di trasferimento in un altro cantone, occorrerà ripetere la procedura.

    • Registrare il luogo di deposito nel registro centrale dei testamenti attraverso un notaio

    La Federazione svizzera dei notai ha istituito un registro nazionale, che offre ai notai, avvocati e pubblici ufficiali/autorità svizzeri la possibilità di registrare i testamenti in un luogo centralizzato. Non è possibile iscrivere il luogo di deposito del vostro testamento a titolo privato. 

    • In modo sicuro e online

    tooyoo.ch offre la possibilità di caricare il proprio testamento e di condividerlo con persone di fiducia. In questo modo si avrà sempre a disposizione una versione aggiornata e archiviata in modo sicuro online e sul proprio smartphone. Il testamento sarà accessibile solo alle vostre persone di fiducia dopo il vostro decesso.

Cominciate subito